Aprire un’attività con pochi soldi: avviare un business con 1000 euro oggi

1. Introduzione: aprire un’attività con pochi soldi

La pandemia ha portato con sé una grande rivoluzione nel mondo del lavoro. Tanti purtroppo l’hanno perso, altri invece hanno colto la palla al balzo per inseguire i propri sogni e lanciarsi in una nuova avventura. Se anche tu stai pensando di aprire un’attività con pochi soldi a disposizione, ti trovi nel posto giusto: rilassati e dai un’occhiata ai nostri consigli per avviare un business con 1000€.

8 idee da realizzare in poco tempo e con pochi strumenti a disposizione, che spaziano dal settore della tecnologia a quello della ristorazione. Ricordati però questa regola d’oro: la tua attività deve andare incontro alle esigenze reali di un pubblico specifico. Prima di partire cerca di identificare i destinatari dei servizi o dei beni che offrirai con il tuo business; sarà più facile poi gestirlo e monitorare i risultati.

Vuoi ricevere news ed approfondimenti quotidiani a tema fiscale?

2. Apri un negozio in franchising

È una delle prime cose che vengono in mente quando si vuole avviare un’attività con pochi soldi di partenza. Il franchising – chiamato anche affiliazione commerciale – si basa su un concetto molto semplice: si tratta di una collaborazione tra un’azienda e un imprenditore, che permette a quest’ultimo di aprire un’attività utilizzando un marchio già esistente, sfruttando un modello di business avviato e l’insieme di conoscenze dell’azienda. In cambio, l’imprenditore dovrà cedere a quest’ultima una quota sul fatturato.

Con il franchising il rischio di fallire è ridotto, e per questo può essere un’opzione allettante per chi decide di mettersi in proprio ma desidera comunque avere un supporto esterno.

E poi c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Esistono tantissime attività che puoi aprire in franchising con un budget ridotto, ad esempio nel settore della ristorazione o in quello della vendita di marijuana legale, un settore in rapida crescita.

3. Realizza un e-commerce in dropshipping

Hai presente Amazon? Ecco, se ti stai chiedendo cos’è il dropshipping potremmo risponderti che funziona in modo molto simile al colosso delle vendite online.

In sostanza, realizzando un e-commerce in dropshipping hai la possibilità di vendere merce online, senza doverla gestire “fisicamente”: tu fungerai soltanto da intermediario tra l’acquirente e il venditore, poiché dopo l’acquisto sul tuo sito sarà proprio quest’ultimo a doversi occupare della spedizione del prodotto. Chiaramente a te spetterà una percentuale sul prezzo di vendita!

Per partire avrai bisogno soltanto di un portale di e-commerce che ti permetta di caricare e vendere i prodotti da te selezionati, scegliendone uno tra i tanti a disposizione (Shopify, WooCommerce, PrestaShop ecc.).

4. Apri un blog

Se stai cercando un’attività a investimento zero (o quasi), aprire un blog potrebbe proprio fare al caso tuo. Certo, creare un blog dal nulla non è facile perché richiede molto tempo e uno studio attento della concorrenza là fuori (e ce n’è tanta!); per questo ti suggeriamo di scegliere con cura uno o più argomenti che vorrai trattare nei tuoi articoli, e riflettere per bene sul pubblico per cui li scriverai.

Prima di partire, quindi, potresti seguire un corso di blogging professionale che ti dia tutti i ferri del mestiere. Ma come fare poi, per guadagnare dal tuo blog?

I metodi sono diversi. Ad esempio, potresti vendere i tuoi servizi o le tue consulenze direttamente dal tuo blog, guadagnare affittando spazi pubblicitari oppure lanciarti nel settore delle affiliazioni, vale a dire raccomandare un prodotto specifico e ricavare una percentuale ogni volta che viene venduto tramite il tuo sito.

5. Offri un corso online

Restando in tema di vendite online, un’altra strategia per iniziare a guadagnare senza grossi investimenti iniziali è quella di proporre lezioni virtuali a pagamento. Per farlo avrai bisogno di uno spazio sul web, che può essere un sito personale oppure un canale su YouTube, o ancora una piattaforma specializzata in e-learning.

Assicurati di creare video professionali dal punto di vista tecnico (con la giusta illuminazione, il giusto audio ecc.), e di creare contenuti più possibile interessanti per la tua audience!

6. Crea un podcast

Hai mai pensato di diventare un podcaster? Il mercato dei podcast è in rapida espansione, e in Italia non è ancora così sviluppato come in altri paesi. Ecco dunque un’altra possibilità per aprire un’attività con pochi soldi.

Se c’è un argomento che ti appassiona particolarmente o semplicemente hai qualcosa da raccontare, perché non condividerlo con altre persone usando solo la tua voce?

Man mano che acquisirai ascoltatori, con questo tipo di business a basso costo potrai accrescere le tue entrate attraverso la sponsorizzazione di determinati prodotti, oppure indirizzando il tuo pubblico al tuo e-commerce o sito personale.

7. Vendi le tue creazioni artigianali

Se stai pensando di avviare un business con 1000€ ma non sei particolarmente fan della tecnologia, non c’è problema. Dai libero sfogo alla tua creatività realizzando oggetti di artigianato (bigiotteria, lampade, stampe ecc.) e vendendoli nei mercatini della tua città.

Se poi vuoi buttarti anche sul web, esistono tantissimi siti in cui creare il tuo negozio virtuale e raggiungere un pubblico molto più vasto.

8. Apri un home restaurant

La cucina è il tuo habitat naturale? Perché non mettersi alla prova con un home restaurant allora! I ristoranti casalinghi sono un’opzione interessante per chi cerca un business a basso costo, magari perché non può permettersi di aprire un vero e proprio ristorante.

La formula dell’home restaurant è molto semplice: aprendo un profilo su siti specializzati puoi presentarti e far conoscere la tua cucina ai potenziali clienti. Se riuscirai a incuriosirli potrai ospitarli direttamente a casa tua e servire il tuo menù (naturalmente a pagamento!).

9. Organizza viaggi online

Un’altra idea interessante per avviare un’attività con pochi soldi è aprire un’agenzia viaggi online. Dopo il brusco arresto dovuto al lungo periodo di pandemia, le previsioni del settore del turismo sono positive per gli anni a venire: meglio partire preparati e iniziare a proporre i già adesso i tuoi pacchetti turistici online!

Anche in questo caso è possibile affidarsi al franchising, per beneficiare di tutti gli strumenti e le conoscenze già a disposizione dell’agenzia a cui si vuole affiliarsi. Buon viaggio!

Aprire un’attività con pochi soldi: conclusione

Se hai deciso di aprire un’attività con pochi soldi valuta bene da dove iniziare e non commettere errori. Se vuoi consigli o chiarimenti consigli puoi richiedere una consulenza gratuita agli esperti di MyAccounting.it.

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?

CLICCA SUL BOTTONE E RICHIEDI LA CONSULENZA GRATUITA CON UN ESPERTO MYACCOUNTING.IT!