Aprire partita IVA come elettricista: costi, tempi, tasse.

(Articolo aggiornato a Febbraio 2017)

Sei un elettricista e vuoi metterti in proprio? In questo articolo mi sono immaginato di avere di fronte un elettricista che ha lavorato come dipendente presso una ditta e adesso starebbe valutando di aprire la partita iva e cominciare a lavorare in proprio.

Costi apertura partita IVA

Ci sono buone notizie perchè l’apertura della partita IVA non prevede costi sostanziali. I costi presso un comune commercialista comunemente raggiungono i 350 euro.

Con MyAccounting, se decidi di affidarci la tua contabilità, non paghi costi di apertura della partita IVA (solo i bolli e l’iscrizione alla camera di commercio).

Tempi apertura partita IVA

I tempi di apertura dell’attività sono abbastanza veloci perchè l’elettricista, solitamente, lavora presso il committente quindi non ha un negozio, al massimo un magazzino, ma non ci sono grossi problemi da quel punto di vista perchè non prevede le stesse complessità di chi apre al pubblico.

Sostanzialmente l’elettricista ha bisogno solo di avere l’abilitazione. Il requisito minimo è di aver lavorato almeno 2 anni come dipendente presso un’altra ditta dello stesso settore.

L’apertura della partita iva è un’operazione che richiede un giorno, mandiamo un comunicato al registro delle imprese e partiamo. Dal giorno dopo puoi fatturare e sei soggetto al pagamento dell’INPS.

Scelta del regime fiscale

Se parti da solo e hai pochi clienti, ti conviene il nuovo regime forfettario, piuttosto che l’ordinario. Risparmi in ambito di tassazione ed hai lo sgravio sui contributi previdenziali.

Punto di equilibrio tra costi e ricavi

Il punto di equilibrio tra costi e ricavi è abbastanza basso, avrai il costo del furgoncino, poco di locazione perchè basta un piccolo magazzino (a volte nemmeno ti serve).  l’INPS viene circa 300€ al mese.

Quindi calcoliamo il compenso orario e calcoliamo quante ore devi lavorare al mese per poter pagare tutte le spese di gestione al netto dell’iva (se fai il regime forfettario, come ti consiglio, non c’è neanche l’iva).

E’ importantissimo pianificare fin da subito la tua attività, per stabilire dei ritmi di lavoro e delle entrate che ti consentano di non andare in difficoltà con i pagamenti. Molti miei clienti snobbano questa pratica e spesso si ritrovano male. Ti consiglio di parlarne con me attraverso una consulenza di 1 oretta su Skype.

Scelta della forma giuridica

Forma giuridica, se sei da solo ti consiglio la ditta individuale, se siete in 2 o 3 ragazzi potete scegliere tra società di persone o società di capitali. Con la società di persona siete responsabili personalmente, mentre con una società di capitali sgravate la responsabilità sulla società ma pagate di più.

Parliamone insieme con una sessione Skype, sono qui per aiutarti. Se decidi di affidarci la gestione contabile, avrai a disposizione un’area privata con varie sezioni dove ordinerò le tue fatture e i tuoi documenti. Potrai prelevarli in qualsiasi momento senza perdere tempo e soldi dietro al commercialista tradizionale.

Inoltre avrai una chat diretta con me e una sezione scadenze. Clicca qui!