ditta individuale o srlDitta individuale o Srl?

Vorresti aprire una nuova attività ma sei indeciso su quale scegliere tra la ditta individuale e la Srl? In questo articolo ti aiuteremo a sciogliere ogni dubbio a riguardo e ti daremo un quadro il quanto possibile completo sulle due realtà.

Prima di tutto, è assolutamente necessario capire di cosa stiamo parlando. Facciamo quindi una panoramica su entrambe le tipologie di azienda:

Che cos’è una Ditta Individuale?

Per ditta individuale si intende la ditta “base”, la più semplice ed indubbiamente più economica. Per la sua costituzione, infatti, non sono previsti alti investimenti di denaro, ma questo lo vedremo nel dettaglio nel paragrafo successivo.

La ditta individuale è la tipologia di azienda adatta principalmente per attività a basso rischio, liberi professionisti e piccoli artigiani.

Costituzione e costi

La costituzione di una ditta individuale richiede davvero pochi passaggi:

  • Apertura di una partita IVA entro i 30 giorni dall’inizio dell’attività. È possibile effettuare questa operazione comodamente online o recandosi presso l’Agenzia delle Entrate.
  • Iscrizione presso il Registro delle Imprese ed albi o registri specifici richiesti dalla tipologia di attività.
  • Iscrizione ad INPS ed eventualmente anche INAIL se previsto dal tipo di attività.

Per quanto riguarda i costi di costituzione, la spesa sarà abbastanza bassa. Si tratta principalmente dei costi legati all’ iscrizione alla Camera di Commercio, che si aggirano complessivamente intorno ai 100 euro. A questa cifra andrà aggiunto il costo di iscrizione all’INPS.

Vantaggi e svantaggi

I vantaggi possono essere racchiusi in questi 6 punti:

  • Costituzione economica e semplice
  • Semplicità nella tenuta della contabilità aziendale
  • Facilità e flessibilità decisionale
  • Piccoli costi di gestione
  • Facilità nella liquidazione dell’attività
  • Nessun obbligo nella redazione del bilancio d’esercizio
  • Agevolazioni contabili

Prendiamo ora in esame gli svantaggi:

  • Responsabilità illimitata
  • Assenza di soci
  • Tassazione che cresce in proporzione ai profitti alti

 

Srl – Società a responsabilità limitata

La Srl è una società di capitali in cui tutti i soci godono di responsabilità limitata. Questo vuol dire che sarà la società stessa con il proprio patrimonio a rispondere alle obbligazioni.

Costituzione e costi

Per costituire una Srl i passaggi da seguire saranno:

  • Redigere l’atto costitutivo
  • Redigere lo statuto
  • Sottoscrivere il capitale minimo (non inferiore ai 10.000 euro)
  • Aprire la partita IVA
  • Iscrivere la società presso il Registro delle imprese
  • Iscriversi ad INPS e INAIL

I costi da sostenere riguarderanno:

  • Onorario del notaio
  • Diritti camerali
  • Bolli e imposta di registro
  • Tasse di concessione governativa
  • Denuncia di inizio attività
  • Diritti di deposito di bilancio

Il tutto per un costo complessivo di circa 2500 euro. A questa cifra andrà aggiunto il costo di iscrizione all’INPS.

Vantaggi e svantaggi

I principali vantaggi di una Srl sono 2, cioè:

  • Rischio limitato per il patrimonio personale di ogni socio
  • Ripartizione degli investimenti iniziali

Gli svantaggi, invece, sono:

  • Costi di avvio e di gestione molto elevati
  • Maggiori oneri burocratici e amministrativi
  • Esclusione dalle agevolazioni contabili

Come scegliere tra Ditta individuale e Srl?

carlo-alberto-micheliScegliere tra i due tipi di impresa dipende dal tipo di attività che si vorrà svolgere, dai rischi che si è disposti a correre e dalle disponibilità economiche che si è disposti ad investire.

La ditta individuale gode di svariati vantaggi, come abbiamo già visto, ma in un certo senso è anche molto rischiosa poichè si è responsabili in prima persona e con il proprio patrimonio.

La Srl è molto più sicura, se si è disposti ad investire una cifra iniziale abbastanza cospicua e se si crede fermamente nella collaborazione con altri soci.

Inoltre la Srl potrebbe essere la scelta giusta nel caso in cui si prevede un volume di affari abbastanza consistente.

Se vuoi aprire il tuo business da solo, prendendoti in ogni caso qualsiasi responsabilità, la ditta individuale fa al caso tuo.

Nel caso in cui tu ti voglia impegnare invece in un nuovo business coinvolgendo una o più persone, così da dividere gli oneri e rischi, la Srl potrebbe essere la scelta più azzeccata.

Se sei indeciso e hai bisogno di più informazioni, rivolgiti ad un consulente che ti guiderà verso una scelta informata e consapevole. Noi ti aiutiamo a scegliere in base alla tua situazione personalizzata con una prima consulenza gratuita!

Ti aiutiamo noi a scegliere tra ditta individuale o Srl. Prenota subito la tua consulenza gratuita senza impegno!

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi