Spesso, durante il proprio percorso formativo, giovani studenti intraprendono diversi tipi di lavori conciliabili con il loro ritmo di studio. Fra queste attività, la più quotata, soprattutto per quanto riguarda il genere femminile, è sicuramente quella dell’Hostess – Promoter.

Ma che cosa fa l’Hostess – Promoter? Quanto guadagna? Quali sono gli adempimenti fiscali da intraprendere?

Caratteristiche

L’attività di Hostess – Promoter è gestita dalle varie Agenzie di Comunicazione e consiste nell’organizzazione e pubblicizzazione di un determinato evento, mediante la consegna di gadget ed altro materiale promozionale.

I campi in cui operano sono i più disparati: moda, abbigliamento, promozioni, food&beverage eccetera; per questo motivo, negli ultimi tempi, le Agenzie prediligono soggetti che abbiano frequentato dei corsi di preparazione o accademie delle professioni accreditate.

Oltre a innate doti relazionali e comunicative che l’individuo in questione deve possedere per intraprendere questo tipo di carriera, un requisito fondamentale è la buona presenza fisica.

Disciplina fiscale

La maggior parte delle Agenzie di Comunicazione usufruiscono della cosiddetta “Prestazione occasionale” per il pagamento dei ragazzi.

Se l’attività è svolta saltuariamente, allora la formula è utilizzata correttamente. Se, al contrario, avviene continuativamente, allora sarà necessario, per gli aspiranti Hostess –  Promoter, aprire la Partita Iva.

 

Partita Iva

La scelta del Regime Fiscale è probabilmente una delle scelte più importanti da fare quando si decide di aprire la Partita Iva. Al momento il Regime Forfettario è quello più conveniente, questo infatti consente di risparmiare molto in ambito di tassazione. Ma per accedervi sono necessari dei requisiti particolari che non tutti possiedono.

Leggi il nostro articolo al riguardo: https://www.myaccounting.it/nuovo-regime-forfettario-conviene/ e scopri ci rientri!

Fondamentale è anche la scelta del codice Ateco dell’attività. Nel caso dell’Hostess Promoter quello corretto è

  • 70.21.00 – Pubbliche relazioni e comunicazione. Potrà essere utilizzato per:
    – attività per conto terzi volte a migliorare l’immagine pubblica di un’organizzazione o di un’impresa
    – attività di ufficio stampa per conto terzi
    – promozione dell’economia del territorio

Contributi Previdenziali Inps

Come tutti i Professionisti senza Cassa, anche gli Hostess – Promoter devono iscriversi alla Gestione Separata dell’Inps. Questo regime contributivo prevede il versamento di contributi calcolati sul reddito del soggetto, quindi se il reddito è 0 allora anche i contributi saranno 0. Ogni anno la percentuale da applicare viene comunicata dall’Inps, attualmente l’aliquota è pari a 25,72%.

chisiamo1

 

Hai bisogno di maggiori informazioni? Vuoi aprire la Partita Iva? Richiedi una consulenza gratuita e senza impegno cliccando qui: https://www.myaccounting.it/registrazione/