Novità sul Modello Redditi 2018 per le società di capitali

Con il provvedimento n. 24824 del 30 gennaio scorso l’Agenzia delle Entrate ha approvato il modello Redditi SC 2018 per le società di capitali, come le Srl, Srls, Sapa, Spa, da utilizzare per dichiarare quanto percepito nel 2017.

I termini per la presentazione del modello variano a seconda che i dichiaranti debbano comunicare redditi realizzati in periodi di imposta relativi all’anno solare, oppure relativi a periodi differenti.scadenza-calendario-2018
La comunicazione avviene solo per via telematica, entro il 31 ottobre per periodi di imposta coincidenti all’anno solare, mentre negli altri casi entro il nono mese successivo a quello in cui si è chiuso il periodo d’imposta.

Nella nuova forma il modello si compone di frontespizio, i singoli quadri, i modelli relativi ai parametri e da quelli riguardanti la comunicazione relativa all’applicazione degli studi di settore.

Per quanto riguarda la compilazione del frontespizio sono state aggiunte 2 caselle, che devono essere compilate da coloro a cui si applica la disciplina dell’impresa sociale e dagli enti creditizi e finanziari i quali applicano una maggiorazione IRES del 3,5%. Sono escluse dalla maggiorazione le società di intermediazione finanziaria e quelle di gestione.

Nel quadro RF reddito d’impresa per le società di intermediazione mobiliare e quelle di gestione fondi comuni di investimento è stato eliminato l’obbligo di compilazione della determinazione degli interessi passivi deducibili.

Nel quadro RN di determinazione dell’IRES, per la maggior parte dei soggetti l’aliquotà ordinaria è fissata al 24%, mentre per enti creditizi e finanziari vi è l’aumento di 3,5 punti percentuali.

Le ultime modifiche

Con il provvedimento 101781/2018 pubblicato in data 21 Maggio l’Agenzia rende note alcune modifiche ai modelli per la dichiarazione dei redditi tra i quali troviamo:

  • modello dichiarazione Redditi 2018-SC e relative istruzioni;
  • specifiche tecniche per l’invio telematico dei dati contenuti nel modello Redditi 2018-SC;

le modifiche apportate si sono rese necessarie per correggere alcuni errori materiali individuati dopo la pubblicazione sul sito dell’Agenzia delle Entrate, ed in virtù dell’adeguamento della normativa vigente ed alla prassi consolidata come riporta testualmente il provvedimento:

vengono approvate alcune modifiche dei modelli di dichiarazione Redditi 2018-PF Fascicolo 3, Redditi 2018-ENC, Redditi 2018-SC, Redditi 2018-SP, Consolidato nazionale e mondiale 2018, Irap 2018, nonché delle relative istruzioni approvati con separati provvedimenti del 30 gennaio 2018. Inoltre, con il presente provvedimento vengono approvate alcune modifiche alle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nei modelli Redditi 2018-ENC, Redditi 2018-SC, Redditi 2018-SP, Consolidato nazionale e mondiale 2018 e Irap 2018, approvate con separati provvedimenti del 15 febbraio 2018. Le modifiche alle istruzioni e ai modelli di dichiarazione si rendono necessarie per adeguarli alla normativa vigente e alla prassi emanata successivamente alla loro approvazione e per la correzione di alcuni errori materiali riscontrati dopo la pubblicazione sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate

Vuoi consigli per la compilazione delle Dichiarazioni fiscali? Prenota subito la tua consulenza gratuita senza impegno!

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi