Ditta Individuale: Che cos’è, i costi di apertura, vantaggi e svantaggi della scelta.


Una scelta che deve effettuare chi vuole diventare imprenditore è la forma giuridica da dare alla sua impresa. Ci si scontra con tutti i dubbi relativi alla scelta da effettuare, scegliere se aprire una società o una ditta individuale; i dubbi riguardo gli aspetti economici, i costi di gestione ed apertura di una partita Iva.
Prima di effettuare una scelta è doveroso prendere in considerazione non solo le spese iniziali da affrontare, ma anche tutte quelle spese di gestione successive, ed anche gli eventuali rischi che la scelta effettuata può comportare.

 

imprenditore come ditta individualeSe l’attività sarà svolta da soli allora la scelta di elezione è l’apertura di un impresa individuale, viceversa se sarà svolta con altre persone si costituirà una società.
Nella forma giuridica della ditta individuale, regolata dall’articolo 2082 del Codice Civile, l’imprenditore è colui che esercita professionalmente un attività economica, ed è l’unico responsabile della gestione d’impresa, avvalendosi eventualmente dell’ausilio di collaboratori familiari o di dipendenti.

Nel diritto si definisce la persona giuridica, è quel soggetto a cui viene riconosciuta una determinata autonomia, è rappresentata da un organizzazione a cui fanno capo diritti e doveri in maniera separata rispetto ai singoli individui di cui è composta.
Nell’impresa individuale non esiste una barriera tra il capitale dell’impresa e le risorse personali dell’imprenditore, invece le società di capitali sono dotate di personalità giuridica e di un’autonomia patrimoniale perfetta.
Se durante la sua attività la ditta individuale incontra delle difficoltà economiche, allora gli eventuali debiti dovranno essere coperti con il patrimonio personale dell’imprenditore.

Come aprire una ditta individuale

Elenchiamo quali sono i passaggi da seguire per l’apertura di una ditta individuale:
– aprire una partita Iva;
– effettuare la registrazione al registro delle imprese;
– iscriversi all’INPS;
– in base all’attività che si pratica, iscriversi all’INAIL;
– presentare la SCIA: Segnalazione Certificata di Inizio Attività per lo Sportello SUAP

Una semplificazione degli ultimi anni è stata l’introduzione della comunicazione unica, mediante la quale con una sola pratica si procede a più adempimenti verso la Camera di Commercio ed altre amministrazioni.

I Costi

I costi da affrontare per l’apertura della ditta individuale sono relativi a:
– apertura della partita iva (per vedere tutti gli adempimenti, modelli da presentare e codici di attività ateco tra cui scegliere segui in questo articolo)
– versare i contributi previdenziali Inps che dipendono dal tipo di attività che si svolge
– si è soggetti alla tassazione riferita alla partita iva che si è scelto di aprire, con Irpef sull’imponibile il cui importo cresce con l’aumento del reddito in modo progressivo.
A questi costi sono da aggiungere quelli fissi di produzione del reddito.

Vantaggi e svantaggi

vantaggi svantaggi della ditta individualeIn pratica la ditta individuale è la forma più semplice da scegliere per mettersi in proprio, inoltre non prevede particolari tipi di adempimenti burocratici da seguire se non l’apertura della partita Iva. Non vi è inoltre alcun capitale iniziale da versare, e le spese iniziali da sostenere sono minime.
Un aspetto comunque da tenere in considerazione è quello riguardo l’assenza di separazione tra il patrimonio personale e quello dell’azienda; in caso di problemi i debitori possono rivalersi sul patrimonio personale dell’imprenditore.
In ogni caso è molto importante poter valutare tutti i costi sia in fase iniziale di apertura, che i costi di gestione di una ditta individuale, ed in questi casi la consulenza offerta da un professionista diventa preziosa per considerare ogni singolo aspetto di gestione dell’attività.

Per portare a termine l’apertura di una srl in modo professionale, che non lasci spazio ad errori e vi consenta di lavorare in serenità, vi invitiamo a richiedere una prima consulenza gratuita realizzata da un esperto contabile in grado di risolvere ogni vostro eventuale dubbio al riguardo.

Vuoi consigli per l’apertura di una Ditta Individuale? Prenota subito la tua consulenza gratuita senza impegno!

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi